Sea fishing Social

Il caricamento...

Registro
section-icon

Sea Fishing Forum

Parlare di tutto ciò che vuoi!

Benvenuti

MONOFILI AWA SHIMA

Forum ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI MONOFILI AWA SHIMA

Stai visualizzando 14 post - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Autore
    Post
  • Dovendo fare una scala d’importanza fra l’attrezzatura da pesca penso che, escludendo canne e mulinelli, nei primi posti includiamo senz’altro il nylon in tutti i suoi utilizzi: quello da imbobinamento, per i travi, i terminali ecc. e questo non solo nella pratica del surfcasting e pesca a fondo in genere ma in qualunque altra disciplina.
    Ognuno di noi è poi legato ad una marca e modello in particolare e questo forse anche a prescindere dalle oggettive qualità del prodotto. Ma se l’esperienza ci conforta con risultati positivi non vedo perché dobbiamo tediarci con risultati, prove di laboratorio, misurazioni, test ecc. L’esperienza sul campo è la verifica migliore. Tuttavia ciò non significa che ciascuno di noi debba tenersi fuori da nuove esperienze, specie in un settore dove lo sviluppo tecnologico può migliorarci la vita.
    Nemmeno io sfuggo a questa regola e dopo un più o meno lungo girovagare ho trovato il mio optimum.
    Negli ultimi anno mi sono affidato quasi esclusivamente a due marche: il PLINE, di produzione giapponese, per i mulinelli a bobina fissa e l'ULTIMA, inglese, nell'impiego con mulinelli rotanti. Fili che non mi hanno mai lasciato in braghe di tela come si suol dire.
    Recentemente ho adocchiato due monofili nella vasta gamma della AWA SHIMA che promettevano caratteristiche interessanti ed ho voluto provarli.
    Si tratta del "Super cast" e del "Monster".
    Il primo è il classico filo per imbobinare i mulinelli in bobine da 300 mt. Color giallo oro, visibile di notte, invisibile in acqua. E' un filo siliconato, morbido e privo di memoria. Ho preso lo 0.25 (Kg. 8,450) e lo 0.30 (kg. 11,950). Il carico di rottura denunciato è abbondantemente superiore ad altre marche più rinomate.
    Il secondo, di colore grigio scuro, quasi nero, è un filo particolare destinato al carp fishing, cat fishing e pesche impegnative in acque dolci. Mi ha incuriosito il suo carico di rottura: ben 34,7 Kg. per uno 0.50 e così ho deciso di provarlo come shock leader.
    Non ho fatto delle prove di laboratorio ma per quanto riguarda i diametri direi che sono in linea con altre marche senza vistose differenziazioni. Il Monster, rapportato con l'Ayaka black della stessa misura, risulta, a prima vista, addirittura inferiore come diametro.
    Sto usando l'accoppiata 0.25/0.50 da qualche mese per un totale di una decina di uscite ed un solo lavaggio delle bobine. Ho utilizzato mediamente piombi da 120 a 140 gr.
    Venerdì scorso mi sono trovato davanti ad un'improvvisa mareggiata in aumento con grande presenza di alghe in cui piombi da 150 gr. erano appena sufficienti. Il fondale purtroppo era di quelli che ti fa imprecare, con diversi agganci durante il recupero.
    Non ho mai rotto nè filo nè shock se non in una sola occasione. Durante un aggancio con lo short rovesciato ho cercato di liberare il tutto strattonando la canna in tutte le direzioni e, con il rischio di rompere la cima. Alla fine, con canna bassa e dritta, frizione serrata e indietreggiando, il filo ha mollato all’altezza del nodo dello shock ma ero già arrivato al punto di tagliare tutto con conseguente perdita di decine di metri di filo. Vi posso garantire che è stato estenuante e ho sudato, sul vero senso della parola, le proverbiali sette camicie. In passato fili dello stesso diametro hanno mollato dopo brevi sollecitazioni.
    Pur non avendo effettuato test lunghissimi il “Super cast” l’ho trovato molto morbido sia al tatto che sul nodo e particolarmente esente da memoria. I primi metri di filo, pur non avendo ricevuto accortezze particolari, risultano sempre lisci e per nulla compromessi dal salino. Altra nota positiva è che in presenza di vento non ho riscontrato avvolgimenti sull’anello più grande della canna o sul cimino come mi è successo in passato con altre marche. Buona la visione notturna per un filo di diametro contenuto.
    Qualche perplessità la avevo invece verso il Monster visto il suo indirizzo specifico per l’acqua dolce. Il filo, non eccessivamente elastico e molto morbido nell’esecuzione dei nodi, è stato usato come shock con piombi fino a 6 once (circa 170gr.) e con lanci piuttosto forzati.
    Nella parte verso il piombo non presenta segni di abrasione pur avendo pescato su fondali misti ed il colore originario risulta inalterato. Non so dirvi se i quasi 35 Kg. di tenuta siano reali ma l’ho utilizzato come se si trattasse di uno 0.60 o addirittura uno 0.70 e non ha mostrato alcun cedimento.
    Ho dato alcuni campioni ad amici lanciatori per un test su prato. Eventualmente vi aggiornerò in questo senso e soprattutto sulla durata in tempi più lunghi.
    Da non sottovalutare il costo. Euro 5.90 per la bobina da 300 metri (qualunque diametro) del Super cast e 22 euro per la bobina da 300 metri del Monster da 0.50.

      supercastzu8.jpg
    supercastzu8.7da2972e38.jpg

      monsterbl9.jpg
    monsterbl9.ce3abf4892.jpg

    Mi sento quindi di consigliare questi prodotti a chi è alla ricerca di un buon filo polivalente ed uno shock tosto dal diametro contenuto.
    Alla prossima

    Intanto volevo ringraziarti per i preziosi consigli e di sicuro proverò questo filo awa shima, però visto la tua notevole esperienza volevo sapere se ti era capitato di usare come monofilo da imbobinare il "maxim surf" della filpesca. Io lo sto usando e mi trovo abbastanza bene, ho preso lo 0,24 di colore viola e la bobina da 1000mt l'ho pagata 16€ in offerta.
    Volevo sapere che ne pensi…grazie!!!

    elogiare prodotti blasonati è semplicissimo, ma sentir parlare di prodotti "sconosciuti" con tanto entusiasmo vuol dire che sono veramente degli ottimi fili.

    grazie per i consigli preziosi, penso che proverò il super cast, ma volevo chiederti se ci sono misure come 020 oppure 022.
    grazie

    Scusa Oltremare, ma mi sapresti dire in quale negoziante lo vende a quel prezzo,perchè Io il Super Cast lo pagato euro 9.90. Nino

    Quote:
    Intanto volevo ringraziarti per i preziosi consigli e di sicuro proverò questo filo awa shima, però visto la tua notevole esperienza volevo sapere se ti era capitato di usare come monofilo da imbobinare il "maxim surf" della filpesca. Io lo sto usando e mi trovo abbastanza bene, ho preso lo 0,24 di colore viola e la bobina da 1000mt l'ho pagata 16€ in offerta.
    Volevo sapere che ne pensi…grazie!!!

    Ciao Minosse, non conosco il filo da te indicato ma l'importante è che tu ti trovi bene. Ricordiamoci che spesse volte cambia solo l'etichetta ma la matrice è la stessa per più prodotti. Il prezzo è in linea
    Ciao

    Quote:
    elogiare prodotti blasonati è semplicissimo, ma sentir parlare di prodotti "sconosciuti" con tanto entusiasmo vuol dire che sono veramente degli ottimi fili.

    grazie per i consigli preziosi, penso che proverò il super cast, ma volevo chiederti se ci sono misure come 020 oppure 022.
    grazie

    Ciao Donato
    la gamma dovrebbe comprendere misure dallo 0.14 allo 0.35. Lo 0.20 c'è lo 0.22 forse no.
    Ciao

    Quote:
    Scusa Oltremare, ma mi sapresti dire in quale negoziante lo vende a quel prezzo,perchè Io il Super Cast lo pagato euro 9.90. Nino

    Ciao Willie
    io il filo l'ho preso su eBay. Ovviamente devi considerare che per contenere i costi di spedizione e quindi la spesa complessiva devi puntare sulla quantità.
    Ciao

    Un saluto a tutti,sono di prima mano su questo forum,mi interessava dare un contributo sul tipo di filo per bobina e shock leader:certo come ogni cosa tutto e' personale ed ognuno ha la sua marca preferita visto le proposte del mercato.Io personalmente visto che il filo in bobina lo uso per non piu' di 10/15 uscite,2/3mesi,cerco, oltre ovviamente alla qualita,' di preferire le 1000mt ,tipo jtm focus,proton,italcanna ed ancora l'ottimo vangurd da 500 mt spinning plus. A questo devo dire che tengo particolare attenzione allo spessore dichiarato che spessissimo va oltre ogni aspettativa,infatti in auto tengo il micrometro nel cassettino pronto ad un test su nuovi fili.Per il discorso dello shock leader,faccio capo a diametri dallo 0.40 per pesca a fondo allo 0.70 per surf, le classiche bobine di monofilo da 150mt ed oltre di quelli da bigame a quelle da terminale,tipo duel strong,trilene maxx.Quando voglio trasgredire un po' e voglio fare il figo, durante l'estate per le gaiole"mormore"sfodero le mie rip bass 1/3 oz carico uno 0.18+shock di quelli conici tipo 0.20/0.47 per allungare di qualche metro il tiro ed evitare il freno di giunzione dello shock. >calabria>

    Quote:
    Un saluto a tutti,sono di prima mano su questo forum,mi interessava dare un contributo sul tipo di filo per bobina e shock leader:certo come ogni cosa tutto e' personale ed ognuno ha la sua marca preferita visto le proposte del mercato.Io personalmente visto che il filo in bobina lo uso per non piu' di 10/15 uscite,2/3mesi,cerco, oltre ovviamente alla qualita,' di preferire le 1000mt ,tipo jtm focus,proton,italcanna ed ancora l'ottimo vangurd da 500 mt spinning plus. A questo devo dire che tengo particolare attenzione allo spessore dichiarato che spessissimo va oltre ogni aspettativa,infatti in auto tengo il micrometro nel cassettino pronto ad un test su nuovi fili.Per il discorso dello shock leader,faccio capo a diametri dallo 0.40 per pesca a fondo allo 0.70 per surf, le classiche bobine di monofilo da 150mt ed oltre di quelli da bigame a quelle da terminale,tipo duel strong,trilene maxx.Quando voglio trasgredire un po' e voglio fare il figo, durante l'estate per le gaiole"mormore"sfodero le mie rip bass 1/3 oz carico uno 0.18+shock di quelli conici tipo 0.20/0.47 per allungare di qualche metro il tiro ed evitare il freno di giunzione dello shock. >calabria>

    Ciao
    io normalmente sui rotanti uso l' Ultima, filo inglese molto apprezzato oltremanica in bobine da circa 1000 metri e devo dire che mi dura molto di più di 2/3 mesi. Se usi il rotante sulle bass non vedo la necessità di mettere su un filo dello 0.18 visto che questo tipo di mulinello è poco influenzato dal diametro del filo (ma uno 0.18 è un orrore anche sui fissi).

    Quote:
    (ma uno 0.18 è un orrore anche sui fissi).

    Quando vado a pesca generalmente porto con me 4 bobine ( 2 con 0,23, e 2 con 0,18) questo perchè, se mi
    rendo conto che non riesco a prendere niente lanciando con il massimo della forza, monto le bobine con lo 0,18 per far arrivare i miei calamenti un po più lontani. Ti posso dire che la maggior parte delle volte questa scelta si è rivelata azzeccata, ora vorrei sapere, perchè sei contrario allo 0,18 in bobina??

    Ciao oltremare,sulle bass e per la pesca improntata sulla velocita',a mare piatto per le mormore basta ed avanza un fisso 5500 max a bobina fissa e conica, lo 0.18 un orrore……….cosa te lo fa pensare,certo tutto e' personale….In adriatico dove spesso durante l'estate uso questi diametri su fondali "puliti" dove gli unici scogli sono al Conero,ci faccio con 3oz+0.18 con shock da 0.40, con side angolato e senza strappare l'arenicola da 70/90 mt in pescata.Ti posso garantire che un buon 0.18 tipo il falcon( con struttura ricoperto con fluoro, a me i fili siliconati non piacciono affatto) e ne potrei citare tanti, ho tirato fuori mormore da kilo.Direi e non vuole essere affatto una mi convinzione,che ad ogni pesca ed ogni fondale merita il filo adatto; la sostituzione non la faccio perche' il filo presenta affaticamento,ma cerco di cambiarlo anche se potrei tirarlo ancora per un po'. 

    Ovviamente era sottinteso che ciascuno ha proprie regole e convinzioni. Ci sono vari modi per migliorare le nostre massime distanze a pesca. Io ad esempio è già qualche anno che anche per la pesca alle mormore con mare calmo uso solo le ripartite con i rotanti e minimo 125 gr. di piombo. Ultimamente sto usando due ottimi mulinelli fissi con 0.25 in bobina con identica configurazione canne/piombo. Con queste canne il lancio è sempre abbastanza angolato e anche se lo strappo è a carico dello shock, un filo sottile subirebbe comunque un forte stress. Con il mio modo di pescare e l'attrezzatura usata, lo 0.18 sarebbe un continuo strappare senza tenere conto che nelle spiagge da me frequentate il punto critico è il gradino di risacca sempre molto profondo e finchè non hai il nodo dello shock in bobina è sempre un terno al lotto. Quindi, per rispondere a Luigi e a Zaffrata, il mio scetticismo è riferito alle mie caratteristiche e modo di pescare che mal si conciliano con monofili capillari. Ritengo comunque che si possa impiegare un filo molto sottile con una telescopica dall'azione parabolica. Quindi il vostro è un metodo diverso dal mio per guadagnare metri, ma potete mettere la mano sul fuoco in termini di sicurezza?
    Quando facevo le gare anch'io usavo lo 0.18 ed anche lo 0.16 in bobina per andare più lontano ma se andavano bene il primo ed il secondo lancio, il terzo era rottura garantita.
    E come la mettiamo con la durata? Un conto è pescare con 50 gr. di piombo ma usando un 100 penso che 3 mesi di vita per uno 0.18 siano già un'eccezione.
    Ciao

    Vedi amico mio,come tra pescatori si arriva presto ad una armonia nei discorsi che tra l'altro non sono il mio forte,spesso anche a me capita di sfoderare le rip intermedie un bel 4oz filo o.24 itc, proton ecc…e mi faccio una pescatina a mormore.Certo quando vado in CALABRIA non mi sognerei di caricare fili al di sotto dello 0.21/0.24 ed a secondo del posto ,tipo la scogliera di Africo o sul reggino non scendo mai sotto lo 0.24/0.26;i rotanti per la verita' li monto quasi esclusivamente a surf. Mi piacciono i bobina fissa sulle bass(ultimamente mi sono rovinato ed ho comprato gli aero quelli in magnesio) mi danno piu' tranquillita' di fare due chiacchiere col compagno di pescata, mi porto dietro qualche bobina da cambiare in modo veloce a secondo dei casi,comunque mi fanno in quel contesto divertire di piu'. Certo il surf….tutta'altra cosa,rip 3/6oz rot 525 e filo da 0.35 e basta.

    se posso dire la mia, se il fondale è pulito, allungo lo shock leader e metto la bobina N° 2 del tica SHEPTER caricata con 018 extreme della FIVE GROUP e sinceramente sparo lontano con un semplice side e non mi pare un orrore!

    poi come dice oltremare ognuno ha le sue convinzioni !

    Ciao Donato,sono in sintonia con te sull'uso dei monofili di diametro 0.18 quando le condizioni in toto lo permettono,di quel diametro sto usando ultimamente un Pline floroclear da 1000mt+il Falcon prestige sempre bobi da 1000mt, sono monofili neutri infatti qualcuno storce il naso, ma…io li uso e specialmente il falcon e' tosto.Come dissi in un'altro mio intervento non soffro i fili siliconati,devo dire che mi piacce sentirli tra le dita con la loro setosita' e morbidezza ma….si maltrattano presto il silicone va via dopo poco e diventano secchi.Tra i siliconati devo dire comunque che apprezzo parecchio quelli commercializzati da Casini,ovviamenti monofili da surf.

    Io proprio ieri ho acquistato un bel rotolone 0.25 da 600mt "soft cast" al modico prezzo di 8€. L'utilizzo di questo monofilo che alla vista e al tatto mi ha fatto una bella impressione, sarà per la pesca con bombarde da 25-30gr, ovviamente senza shockleader.

6

Voci

13

Risposte

Tag

Questo argomento non ha etichette,

Stai visualizzando 14 post - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.