attrezzatura surfcasting di base

Home Forum ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI attrezzatura surfcasting di base

This topic contains 97 risposte, has 12 partecipanti, and was last updated by  mirketto 9 years, 2 months fa.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 98 totali)
  • Autore
    Post
  • #191313

    mirketto
    Partecipante

    ciao a tutti,ragazzi mi chiamo mirko sono di roma ma di sangue calabrese,precisamente nella provincia di crotone,ho sempre pescato nelle acque dolci,ma ultimamente volevo iniziare ad andare al mare,volevo sapere che canna da pesca comprare e che mulinello per iniziare,io pensavo ad una telescopica da 180gr/200 di lancio max,ma il mulinello non saprei.Perdonate la domanda ma a crotone da spiaggia che tipi di pesci potrei pescare,ci sono spigole?Perdonate le domande ma sono sotto il livello zero sulla pesca al mare,sopratutto sui terminali da usare calabria2

    #286199

    Ardito
    Partecipante

    Ciao Mirko.
    Tutti gli amici di CalabriaPescaOnLine ti daranno consigli ogni qualvolta lo chiederai; utilizza anche la funzione "cerca" e vedrai che molti tuoi dubbi troveranno risposta.
    Per quanto riguarda la canna ed il mulinello da acquistare è preferibile che tu specifichi la spesa che vorresti sostenere.

    #286200

    mirketto
    Partecipante

    con 200 euro vorrei comprare sia canna che mulinello,sto leggendo i vari topic,ma sembra veramente arabo per me  calabria3,sopratutto non so che specie trovare che ami e che montature usare,ho visto solo quella col piombo finale e col bracciolo

    #286201

    ^DANIELEESPOSITO70^
    Partecipante

    Ciao Mirketto,
    presumo dalla tua richiesta che vorresti iniziare a pescare dalla spiaggia, magari facendo pesca a fondo (paf).
    Ma perchè vorresti prendere una canna proprio con range di lancio 180-200 gr?
    Secondo me, visto il budget che vuoi spendere e se non hai esigenze specifiche per iniziare, potresti cercare una telescopica con potenza di lancio max 120 – 130 gr e con quella fare delle montature con piombo scorrevole direttamente sulla lenza madre, alla quale poi legherai una girella, dova a sua volta inserirai un bracciolo (terminale) di lunghezza compresa tra il metro a salire (se il mare te lo consente…) ed un amo adeguato alle prede che vuoi insidiare.
    Purtroppo nella zona di Crotone non ho mai pescato, quindi non ti saprei dire che tipi di pesci insidiare…

    #286202

    mirketto
    Partecipante

    volevo prendere un range di 200gr diciamo per magari lanciare piu lontano,e non avere problemi con piombi piu pesanti,cmq con le montature short rovesciato,short basso,che misura di filo dovrei usare? e che misura di amo?grazie a tutti

    cmq non sono sicuro ma il periodo estivo cosa si puo pescare le  marmore?regà nn me linciate ma per me è un nuovo mondo numero 1

    #286203

    Ardito
    Partecipante

    Riguardo la canna concordo con Daniele. Secondo me una 120 è l'ideale, in ogni caso non andrei oltre una 150 grammi.
    Per quanto riguarda i diametri di monofilo da utilizzare (per shockleader e trave) tutto dipende dal peso dei piombi che vai a lanciare. Leggi qualche posts nella sezione Surfcasting in merito.
    Le mormore sono una delle prede più insidiate nella pesca a fondo, ma può capitare anche qualche bella orata e perchè no qualche spigola…
    L'amo da utilizzare va scelto in base all'esca che intendi utilizzare, e anche in merito a ciò sul forum trovi tante informazioni.

    #286204

    mirketto
    Partecipante

    come mai scusate molti mi consigliano di salire su una 180gr almeno??cmq speriamo di imparare qualcosina nn vedo l'ora

    #286205

    ^NONNOROBY^
    Amministratore del forum

    Ciao Mirketto,
    da come hai intitolato il post sembrerebbe che tu intenda dedicarti al surfcasting, per cui una canna con un cast da 180/200 gr è una canna adatta a questa disciplina.
    Leggendo però tra le righe del tuo primo post, sembrerebbe che non hai ben distinte le tre branche in cui di solito si suole suddividere la pesca a fondo:
    – pesca a fondo generica (PAF), che è praticamente la più diffusa, ed anche se in teoria abbraccia anche le altre due branche (in quanto di pesca a fondo comunque si tratta, per distinguerla da quella con il galleggiante), tuttavia con lo specializzarsi negli anni della pesca a beachledgering e del surfcasting, il termine PAF oggi contraddistingue un tipo di pesca generico da praticarsi con mare da calmo a mosso, con canne telescopiche che possono andare da una grammatura di 100 gr sino ad una di 170 gr
    – beachledgering, un tipo di pesca definita 'leggera' in quanto si usano attrezzature adatte a gestire piombi leggeri (da 30 a 90 gr nella maggioranza dei casi) e terminali abbastanza sottili, per insidiare principalmente le mormore e altri tipi di pesci abbastanza diffidenti nell'abboccare, anche se in realtà può abboccare di tutto
    – surfcasting, che come dice lo stesso nome è una pesca da praticare con mare da mosso a molto mosso, con piombi che in genere vanno da 150 gr in su e con canne molto robuste e adatte a questo tipo di pesca.
    Il beachledgering ed il surfcasting sono andati via via sempre più specializzandosi tanto da diventare delle vere e proprie 'filosofie', in modo particolare il surfcasting, che oltre a racchiudere delle azioni abbastanza tecniche rappresenta anche un modo particolare di considerare la pesca sportiva ed è quindi un mix tra azione e modi comportamentali (non a torto il surfcasting è considerato la branca più sportiva della 'pesca sportiva': per non restare troppo sull'astratto, al surfcaster non interessa tanto la cattura del pesce fine a se stessa, quanto tutto ciò che ruota intorno alla sua cattura: lo studio meticoloso del mare, lo studio della spiaggia, la scelta della postazione giusta, lo studio delle maree, il ritmo con cui si infrangono le onde, il calcolo della zona di pascolo, lo studio del fondale usando il piombo, i sacrifici per affrontare condizioni atmosferiche avverse, e tante e tante altre cose che i cultori di questo tipo di pesca definiscono 'filosofia').
    Pertanto dovresti cominciare a pensare su che tipo di pesca vorresti orientarti, almeno all'inizio: la PAF è la più facile di tutte, non richiede doti balistiche particolari per lanciare i piombi ne profonde conoscenze tecniche. I terminali da usare sono pressoché identici come concezione a quelli del beachledgering e del surfcasting, ovviamente facendo le opportune proporzioni: più 'pesanti' e grossi di quelli del beachledgering e più 'leggeri' e sottili di quelli usati a surfcasting. Come canna per questa branca va benissimo il tipo che ti hanno suggerito Ardito e Danieleesposito, per il beachledgering dovresti puntare a canne con un cast da 30 a 90 gr e per il surfcasting a canne con un range da 170 gr in su.
    Se entri nelle apposite sezioni del beachledgering e del surfcasting troverai delle guide e suggerimenti che potranno aiutarti a capirle meglio ed in profondità, dovrai solo avere la pazienza di spulciarle pian piano. Vedrai che ti aiuteranno tantissimo nella scelta del tipo di pesca a cui sei orientato.

    #286206

    mirketto
    Partecipante

    sei stato chiarissimo, quindi per una pesca a fondo(paf),meglio prendere una canna con range massimo di 150gr?come mulinello un 9000 potrebbe andar bene?

    #286207

    ^SURFMASTER76^
    Partecipante

    Ciao mirketto,
    concordo con gli amici che ti hanno risposto prima di me in quanto anche io credo che per iniziare a praticare la pesca dalla spiaggia, in questo periodo, una canna in grado di gestire piombi tra 100 e 150gr sia l'ideale. Purtroppo per lanciare lontanto non basta un piombo pesante, ma c'è bisogno di tanto allenamento e tanta tecnica: non è detto che chi lancia con 180gr di piombo faccia più distanza rispetto ad un altro che lancia un piombo più leggero. L'apparato pescante, in cui faccio rientrare anche il "pescatore", è un sistema piuttosto complesso formato da tante variabili come la canna che si sta utilizzando, il diametro della lenza madre, la forma del piombo, le dimensioni ed il peso dell'esca, le capacità tecniche del lanciatore, le condizioni atmosferiche, etc. etc., pertanto considerare soltanto il peso del piombo per calcolare la possibile distanza raggiungibile con il lancio è sbagliato. Credo che nel tuo caso la cosa fondamentale sia quella di acquistare un'attrezzatura semplice da utilizzare, quindi l'ideale potrebbe essere una canna in grado di gestire i 150gr ed un mulinello di taglia 7000.

    #286208

    mirketto
    Partecipante

    grazie a tutti dei consigli,provvederò a cercarmi l'attrezzatura

    ragazzi vi aggiorno un mio amico mi sta vendendo alla bellezza di 50 euro una canna col mulinello della lineaeffe caribbean 150.-250 e un mulinello che dovrà dirmi la marca piu altre varie minuterie da pesca,la cosa che mi spaventa però è il peso di lancio 250gr è davvero troppo però per 50 euro compreso di mulinello mi sembra un ottima occasione,lui ha lasciato la pesca al mare per andare a carpfishing <<<calabria<<< <<<calabria<<< <<<

    #286209

    ^NONNOROBY^
    Amministratore del forum

    50 € per canna e mulinello sono davvero un'occasione, facci però sapere al più presto marca e modello del mulinello.

    #286210

    mirketto
    Partecipante

    il mulinello lo ha in cantina,e mi ha detto soltanto che dovrebbe essere un pantera,per me non è un granchè,cmq unica pecca se cosi vogliamo chiamarla e che devo portare la canna al negozio per far incollare 2 anelli che dice che gli si sono staccati voi che dite mi butto?oppure cerco qualcos'altro?

    #286211

    ^NONNOROBY^
    Amministratore del forum

    Mi sa che ti conviene lasciar perdere ed aspettare un'occasione migliore.

    #286212

    greybear
    Partecipante

    ho l'impressione che mirketto (che frequenta il forum già da tempo) sia un giovanissimo (non ha mai fatto la sua presentazione, quindi non posso desumere l'età) e forse non ha ancora la prestanza fisica per gestire attrezzature impegnative…

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 98 totali)

Devi essere connesso per rispondere a questo topic.