ARTIFICIALI: Squame 2.0

Home Forum PESCA & FAI DA TE AUTOCOSTRUZIONE ARTIFICIALI: Squame 2.0

This topic contains 1 risposta, has 2 partecipanti, and was last updated by  criso78 5 years, 11 months fa.

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #201882

    cuccosan
    Partecipante

    Per fare le squame sui nostri artificiali ci sono vari metodi, come sappiamo bene.
    Possiamo farle direttamente sul legno in modo 3D, generandole con l’aerografo tramite un’apposita mascherina, tracciandole sull’alluminio autoadesivo.
    Per quanto riguarda quelle fatte sull’alluminio adesivo, generalmente sono fatte tracciando delle linee intersecanti fra loro formanti dei rombi o utilizzando una barra filettata che, premuta e rotolata sull’alluminio lascia delle righe che, cambiando l’angolazione di rotolamento, forma più velocemente lo stesso disegno del sistema enunciato prima. Altro metodo è utilizzare il manico di un arnese godronato che lascia una puntinatura più o meno fitta.
    Vi voglio mostrare un metodo diverso che genera squame semicircolari sull’alluminio (ora sono di moda).
    Si tratta di una serie di tubetti metallici (nel mio esempio sono di ottone di diversi diametri) alloggiati strettamente fra loro e ben saldi nel legno in cui sono inseriti e incollati con colla epox. Questi piccoli tubi devono essere della stessa lunghezza e diametro per ogni serie e sulla parte terminale esterna al manico è stato asportato un pezzettino di metallo in modo da formare una sorta di scalino. Logicamente le parti terminali devono essere perfettamente sullo stesso piano orizzontale e i tubi assemblati fra loro sullo stesso asse. Questo arnese è facile da fare e a noi non manca la manualità.
    Per chi, invece, necessita di ulteriori informazioni di seguito illustro il metodo da me usato.
    – Un pezzetto di legno di 2x3x7 cm
    – Nel centro esatto del lato più stretto fare una fila di fori che iniziano a 1,5 cm di un lato, profondi circa 2 cm e del diametro del tubo. Questa fila di fori sarà lunga in funzione della quantità dei tubetti da inserire (bastano 4) poi uniamo i fori fra loro in modo da avere una cavità continua (come se fosse una mortasa).
    – Riempiamo questo canale per ⅔ di epox, quella che usiamo per rifinitura dei nostri artificiali
    – Inseriamo i tubetti nella colla serrandoli in modo che non ci sia “aria” fra loro con un piccolo filo di rame/ferro morbido, e per essere sicuri che siano tutti sullo stesso asse applichiamo o una pinza che li unisca tutti in piano o in alternativa serriamoli fra due piccoli listelli di legno (lontani dalla colla). Se la mortasa fosse troppo lunga dovremo spessorare in modo che i tubi siano ben fermi e verticali. Aggiungiamo a raso del legno, se necessario, altra colla. Attendere che la colla sia completamente seccata.
    – A colla secca mettiamo il nostro marchingegno in morsa e serriamo leggermente solo i tubetti e con una piccola lima piana spianiamo le eventuali differenze di altezza dei tubetti stessi che devono essere perfettamente in piano fra loro.
    – Con una piccola sega a ferro tagliamo per circa 5 mm i tubetti in senso verticale. Il taglio dovrà essere fatto all’inizio del punto di contatto fra i tubi e non a metà perfetta del diametro. Ora tagliamo in senso perpendicolare al taglio precedente in modo da asportare questo pezzetto di metallo. Ripuliamo dalle eventuali sbavature il metallo sia dentro sia fuori.
    – Stondiamo e levighiamo il legno che ci servirà da impugnatura durante il lavoro.

    Il nostro attrezzo è pronto per fare le squame, è sufficiente premere i tubetti sull’alluminio autoadesivo poggiato su un pezzo di gomma dura ed ecco apparire le nostre squame in serie e ben ordinate. Nelle foto i tubetti sono da 4-5-6 mm di diametro esterno.

    1570uao.jpg

    2rr53bp.jpg

    33dhaib.jpg

    Buon lavoro e salute e saluti a tutti

    #341231

    criso78
    Partecipante

    Bella idea complimenti

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere connesso per rispondere a questo topic.