Il giorno più. Favorevole.?

Home Forum ITINERARI HOT SPOT DI PESCA Il giorno più. Favorevole.?

This topic contains 5 risposte, has 3 partecipanti, and was last updated by  MATFRA 5 years, 8 months fa.

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Post
  • #202587

    MATFRA
    Partecipante

    Ciao a tutti,
    Dato anche il cambio d'ora vorrei andare a fare la prima vera battuta di pesca di quest'anno, ma ancora nelle mia zona mareggiate serie non ce ne sono state,e gli orari che mi posso permettere sono dal. Primo. Pomeriggio alle sette di sera,sto pensando di mettere una canna con americano o coreano. Una con la sarda ma terminale di nylon lanciata proprio dopo il gradino l'ultima canna con trancio. Di cefalo e cavetto d'acciaio. Per qualche serra.
    Voi che ne pensate?
    Quando posso andare?

    #342418

    Surf 33
    Partecipante

    Darti una risposta standard è impossibile, come avrai capito i fattori che influenzano le nostre battute di pesca sono troppi, e non sempre coincidono tutti in un orario prestabilito o in un giorno in particolare. L'unica condizione diciamo fissa, o quanto meno percepibile ad occhio, è il cambio luce, questo rappresenta un classico positivo nella pesca… le altre condizioni sono altamente variabili, quindi il consiglio è sempre lo stesso vai a pescare quando ne hai la possibilità, le sorprese sono sempre dietro l'angolo…

    #342419

    ^OLTREMARE^
    Partecipante

    Intanto quoto l'invito di Surf33 ad andare a pescare quando puoi. Per il resto ho le mie personali convinzioni sulle pescate a surfcasting (parlando di mareggiate ho dedotto che ti riferissi a questo anche se poi hai citato il serra). La prima è che questa disciplina si svincoli un pò dalle consuete condizioni propizie come alta marea, luna nuova, buio ecc. Il mare grosso innesca la catena alimentare anche in assenza dei suddetti e di altri fattori. Quindi anche le tue poche ore pomeridiane possono essere fruttuose se le masse d'acqua sono in movimento.
    La seconda convinzione consiste nel fatto che bisogna evitare assolutamente di fare dei piani dettagliati a tavolino su come impostare la battuta, si finisce per autocondizionarsi e fare un buco nell'acqua. Occorre trarre invece ispirazione dalla vista del mare, adattarsi alle sue condizioni e cambiare soluzioni e strategie se quelle adottate non funzionano.
    Come esche escluderei il coreano inserendo magari dei cefalopodi come la seppia o molluschi come il fasolare.
    Ciao

    #342420

    MATFRA
    Partecipante

    Grazie per le risposte,
    Di sicuro le condizioni perfette non le saprà mai nessuno.
    Ho sbagliato magari a formulare la domanda del Topic, infatti il problema è  che sono indeciso se aspettare una Mareggiata per andare poi in scaduta oppure provare anche con mare calmo magari favorito dal. Buio per insidiare qualche predatore.
    Il mio istinto mi dice di aspettare la scaduta ma la voglia di provare comunque mi mette. A dura prova…

    #342421

    ^OLTREMARE^
    Partecipante

    Le condizioni perfette (da manuale) si possono stabilire ed anche affrontare, quello che invece nessuno saprà mai è il momento in cui il pesce passerà davanti alla tua esca.  <xcalabria>x<
    Se punti prevalentemente al predone per eccellenza, ovvero al serra, puoi insidiarlo sia con mare calmo che in scaduta. Diventa invece meno frequente in condizioni di piena mareggiata. La scaduta è una delle condizioni migliori per tutte le specie, sia predatori che grufolatori per cui ti conviene senz'altro aspettare il momento in cui le onde cominciano a diminuire.

    #342422

    MATFRA
    Partecipante

    Grazie allora mi armeno di pazienza.

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere connesso per rispondere a questo topic.